Albergatori: il buon sonno dei vostri clienti è la recensione più importante

Chiardiluna Alberghi - Un buon sonno

Analizzando per curiosità un numero abbastanza ampio di recensioni sui pernottamenti in hotel di tutto il mondo si scoprirà che la qualità del riposo, il modo in cui si è dormito in vacanza o per lavoro, è una delle principali voci che compone il giudizio complessivo degli utenti (ospiti).
Si presta attenzione alla cortesia del personale, alla qualità del cibo e degli arredi, certo. Ma si fa molto caso anche alla comodità e alla grandezza del materasso, all’acustica della stanza e tanti altri fattori che incidono sul sonno.
Insomma, host di tutto il mondo: non pensiate di farla franca con vecchi e scomodi materassi di bassa qualità, reti sfondate o cuscini scadenti. I vostri ospiti se ne accorgeranno subito.

Il topper

Un elemento davvero utile, pratico ed essenziale per gli albergatori come per chi ha un letto da “prestare” ad ospiti e amici per qualche giorno. Si tratta di un trapuntino da inserire fra materasso e coprimaterasso che corregge, migliorando il sonno, eventuali piccoli o grandi difetti del sistema letto.
I topper di più alta qualità hanno rivestimenti all’avanguardia e sono dotati di numerose caratteristiche fra cui:

• buona traspirazione
• anallergicità (antiacaro, antimuffa e batteri)

I vantaggi del topper per un buon riposo

Chi gestisce una struttura alberghiera, specialmente se molto grande, con tante camere e una mole di lavoro ingente, conosce gli alti costi di manutenzione della propria attività.
Sa che i materassi devono essere buoni ma sa anche che non hanno vita eterna ed è necessario cambiarli di quando in quando.
Il topper, va specificato, NON è un’alternativa al materasso però può rappresentare un compromesso intelligente per correggere eventuali difetti dello stesso, o per allungare sensibilmente la vita complessiva di un materasso.
Se munito di un topper rivestito con materiali d’eccellenza, il materasso ne guadagnerà in confortevolezza e performance.
Il topper, inoltre, trattiene l’umidità e quindi permette che la temperatura corporea resti più omogenea durante la notte evitando spiacevoli risvegli legati al troppo caldo/freddo.
È estremamente maneggevole, leggero, e soprattutto lavabile. Considerando la frequenza con cui i materassi delle camere di hotel vengono macchiati o leggermente danneggiati, proteggerlo con un trapuntino facilmente removibile, lavabile e asciugabile, permette al materasso di avere una vita assai più lunga.
Inoltre, avendo come caratteristica anche quella di unire due letti singoli, il topper migliora la qualità del riposo anche nelle camere più piccole, di “passaggio” o meno attrezzate.

Il topper: un consiglio per tutti

Dotarsi di un buon topper, in conclusione, è una soluzione ottimale per chiunque, specialmente se siete gestori e proprietari di una struttura ricettiva.
Le sue tante proprietà qui descritte renderanno più gradevole la visita e il pernottamento degli ospiti, garantendo a loro un sonno sereno ed equilibrato, e a voi albergatori delle ottime recensioni sui portali di promozione. Che aspettate? Un topper conviene davvero, sempre.

Materassi per alberghi: linee guida per una scelta consapevole